FRANCO COME IL RUGBY di ANTONIO FALDA

FRANCO come il RUGBY”, il nuovo libro di Antonio Falda, edito da Absolutely Free Editore, prosegue il suo percorso con i lettori e gli appassionati.

Il protagonista della storia narrata in “FRANCO come il RUGBY”, naturalmente è il rugby e l’attore principale è un personaggio molto conosciuto nel mondo rugbistico italiano che cominciò la sua carriera da giocatore nella Partenope con la quale vinse 2 campionati italiani negli anni sessanta ma principalmente è stato allenatore ed educatore di migliaia di ragazzini,  considerato uno dei padri del rugby nostrano.

Il suo nome è Franco Ascantini e raccontare la sua storia è anche l’occasione per ripercorrere gli ultimi sessant’anni del nostro rugby e porre in evidenza i concetti fondamentali, essenziali, di questo sport.

Il libro con il patrocinio della Federazione Italiana Rugby e la prefazione del Presidente Alfredo Gavazzi è dedicato a Giuseppe D’Avanzo, allievo di Ascantini.

Roma.
Uno studio.
Due uomini conversano.
Così comincia uno dei più intensi e partecipati dialoghi sul rugby, sulla sua filosofia, il suo futuro, le sue storie.
Franco Ascantini, uno dei padri del rugby italiano racconta, ricorda, si lascia trasportare dalla passione per uno sport che l’ha visto prima campione poi allenatore di campioni.
Da questo dialogo si snodano una e tante storie.
Dove i personaggi che hanno fatto questo sport (da Marco Bollesan a Giancarlo Dondi) entrano come a spalancare una porta, a raccontare un episodio, una testimonianza, un ricordo, una traccia.
Non una biografia ma l’occasione ideale per ripercorrere le tappe del rugby italiano.

Pagina Facebook “FRANCO come il RUGBY” : www.facebook.com/pages/FRANCO-come-il-RUGBY/405499126230820
www.antoniofalda.com
www.absolutelyfree.it

Share this post

  • Subscribe to our RSS feed
  • Share this post on Delicious
  • StumbleUpon this post
  • Share this post on Digg
  • Tweet about this post
  • Share this post on Mixx
  • Share this post on Technorati
  • Share this post on Facebook
  • Share this post on NewsVine
  • Share this post on Reddit
  • Share this post on Google
  • Share this post on LinkedIn
There are no responses so far.

Leave your response